Scoprire una provincia neogotica

In Europa, in pieno Ottocento, si diffuse il gusto romantico per il gotico. Il risveglio di questa corrente toccò profondamente la provincia di Cuneo, che oggi rivela un primato a livello italiano, con esempi artistici e architettonici d’eccellenza, ispirati alla riscoperta del Medioevo.
Il cuNeo gotico è un progetto culturale ed espositivo triennale promosso dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo, dedicato all’affascinante tema del neogotico nelle arti, “genere artistico e culturale permanente”, vivo ormai da più di due secoli, che tocca tutte le discipline, dalla letteratura al cinema, dalla musica all’illustrazione, dalle arti grafiche alla moda.

I quattro beni faro del Neogotico in provincia di Cuneo sono:
Pollenzo – Tenuta Reale e borgo
Dogliani – Opere di Giovanni Battista Schellino
Racconigi – La Margaria, le Serre e il parco
Busca – Castello del Roccolo e parco

Seguici su:

logo fb     logo twitter

Questo sito usa alcuni tipi di cookie. Continuando la navigazione o chiudendo questo banner ne accetti l'utilizzo.